Subito in campo per la seconda fase di Coppa: arriva il Del Duca

20/10/2020

Mercoledì alle 20.30 i ravennati saranno ospiti dei valligiani a Borgo Tossignano per la seconda fase della competizione. La società opta ancora per le porte chiuse, diretta streaming su Facebook

 

Il tempo di gioire per la seconda vittoria in campionato su due gare è già finito. Scende subito in campo la Valsanterno 2009, impegnata domani sera (mercoledì) nella seconda fase di Coppa Italia di Eccellenza. Nell’inedita formula della competizione i valligiani sono stati inseriti in un girone all’italiana a 4 squadre, chiamati a fronteggiare Alfonsine, Russi e Del Duca Grama. Saranno proprio questi ultimi gli avversari di Vallante e compagni nella gara d’apertura del raggruppamento, con calcio d’inizio alle 20.30 a Borgo Tossignano (direzione affidata al signor Giannì di Reggio Emilia, che già diresse la formazione santernina lo scorso gennaio nel match interno contro il Cotignola). Il rigido protocollo sulla presenza del pubblico, con gli spalti aperti fino al 15% della capienza complessiva dell’impianto, limita per i padroni di casa la possibilità di concedere accessi supplementari rispetto a quanto garantito alle due società presenti per giocatori e dirigenti non indicati sulla distinta di gioco: la gara si giocherà pertanto a porte chiuse con un numero massimo di ingressi contingentato alla soglia legale prevista di 37 persone, con la Valsanterno che garantirà comunque – così come già accaduto nelle due partite casalinghe disputate senza pubblico – un servizio di diretta in live streaming del match sulla propria pagina Facebook.

 

 

Contro la forte formazione allenata da Davide “Momo” Montanari, nata quest’estate dall’unione di intenti tra Del Duca Ribelle e Grama Pisignano, per la coppia di allenatori guidata da Felice e Paterna sarà con ogni probabilità l’occasione per dosare le forze a disposizione, dando un’opportunità anche ai giocatori che non sono partiti titolari nelle prime gare stagionali. Va detto, a tal proposito, che nelle due gare sinora disputate in campionato il fattore panchina è stato decisivo ai fini del risultato: contro il San Pietro in Vincoli è stato match winner Gianluca Tumolo, subentrato nella ripresa, mentre sul campo del Futball Cava Ronco è salito agli onori delle cronache, con una doppietta, Raffaele Franchini, in campo dal 55’ e autore di un gol da cineteca in chiusura di match, con un colpo da oltre 40 metri a sorprendere l’estremo avversario Cambiuzzi. «È un colpo che cercavo già da tempo. Ci ho provato, senza riuscirci, anche altre volte in carriera, domenica avevo osservato a più riprese la posizione avanzata del portiere e quando ho avuto a disposizione la palla buona ho tentato: è andata alla perfezione. Il fatto che abbiamo vinto due gare consecutive anche grazie ai cambi dimostra che la rosa è completa e può contare su un nucleo di titolari che va oltre agli undici che scendono in campo, ma c’è tanto di più: fisicamente stiamo bene e la condizione atletica emerge nella ripresa, la qualità dei giovani in organico è ottima e soprattutto il gruppo è coeso: è veramente uno spettacolo giocare in una squadra così». L’impegno di Coppa arriva per cercare di dare continuità a un trend positivo. «Torniamo a giocare subito in un momento in cui il morale è alto e lo facciamo in casa nostra: questo può aiutarci a provare soluzioni nuove, cercando sempre di vincere. Se dipendesse da me, peraltro, giocherei sempre anziché allenarmi… (ride, ndr)».

I nostri sponsor

Previsioni meteo sui campi - Casalfiumanese

Copyright © 2020 Valsanterno. Tutti i diritti riservati. | Privacy Policy

Sito generato con sistema PowerSport