Esordio perfetto: la Valsanterno batte il San Pietro in Vincoli (1-0)

11/10/2020

Tumolo subentra e decide la gara con una zampata d’autore
 

Valsanterno 2009 – San Pietro in Vincoli 1-0

 

Valsanterno 2009: Vandelli, Cornacchione, Demaurizi, Sciuto, Franceschelli, Zaganelli, Valentini (66’ Vallante), Cavini (88’ Tosi), Tonini (66’ Tumolo), Franchini (77’ Gentilini), Senese (58’ Maranini). A disp. Sartiani, Giovannini, D’Onofrio. All. Gian Carlo Felice

 

San Pietro in Vincoli: Laganga, G.Casadio, Gimelli (83’ Pezzi), Della Pasqua, M.Casadio, De Luca, Marocchi, Bergamaschi, Lombardi, Felli (67’ Casadei), Gjordumi. A disp. A.Casadio, Valbonesi, Rocchi, Riviello, Greco, Stornaiuolo, Katadzic. All. Agostino Vezzoli

 

Arbitro: Sig. Borghi (Modena)

Gol: 75’ Tumolo

Note: Ammoniti Franceschelli, Franchini (V), Gjordumi, G.Casadio (S). Recupero 2’ pt, 5’ st.

 

 

Festeggiano Casalfiumanese e Borgo Tossignano, festeggia – più in generale – tutta la Vallata del Santerno per la prima affermazione della propria massima esponente nel campionato di Eccellenza. Il debutto nel massimo campionato regionale dona alla Valsanterno 2009 il massimo bottino desiderabile, incasellando i primi tre punti in classifica grazie alla vittoria di misura ottenuta contro il San Pietro in Vincoli. Decide la pregevole realizzazione di Tumolo a 15’ dal termine, un colpo vincente d’autore sul cross a lunga gittata di Sciuto.

 

In avvio di gara partono meglio gli ospiti, pimpanti soprattutto sulla sinistra sull’asse Gimelli - Gjordumi: quest’ultimo al 1’ recupera palla su Franceschelli e crossa sul palo opposto, dove Marocchi non impatta bene al volo e manda la sfera a lato, poi al 18’ si mette in proprio e prova la conclusione dal limite, bloccata da Vandelli, ripetendosi al 31’ con una conclusione alta su assist di Matteo Casadio. La Valsanterno controlla con discreta sicurezza e cerca il gioco in verticale, senza però trovare spazi tra le maglie strette del San Pietro in Vincoli: l’occasione più nitida dell’intera frazione arriva su calcio d’angolo al 38’, quando Laganga sbaglia i tempi dell’uscita sul corner di Sciuto e lascia a Cavini l’occasione per il gol, ma il colpo di testa del numero 8 di casa si perde sopra la traversa.

 

Nella ripresa cambia l’inerzia del match, con il pallino del gioco prevalentemente valligiano. La prima occasione passa dai piedi di Senese al 52’, ma la diagonale sulla spizzata di Tonini è eccessivamente stretta con il pallone che conclude la propria corsa sul fondo, medesimo esito al minuto 61 per il tentativo da fuori di Valentini a seguito di una mischia in area. I cambi rimescolano le carte in tavola producendo un’opportunità per parte firmata da due nuovi entrati: Tumolo al 71’ scalda i guanti di Laganga con un tiro potente di sinistro, tre minuti più tardi Casadei spreca letteralmente l’occasione del vantaggio non inquadrando lo specchio della porta sul bel cross da destra di Giacomo Casadio. Non tradisce le attese il caro, vecchio adagio che recita “gol sbagliato, gol subito”: sull’azione successiva la pennellata di Sciuto su punizione trova il colpo al volo di Tumolo per il vantaggio valligiano (1-0). Immediata risposta ospite al 76’ con Lombardi che impegna Vandelli dal vertice sinistro dell’area, il numero 1 locale tocca in corner. Nelle battute finali, con il San Pietro in Vincoli sbilanciato in avanti (5 giocatori offensivi contemporaneamente in campo) Maranini ha l’occasione per chiudere il match, ma il tiro a botta sicura trova la risposta dell’estremo difensore avversario. Non produce esiti l’assalto finale dei ravennati, con il fischio finale di Borghi che sancisce la prima, grande esultanza in categoria per la formazione di Felice e Paterna.

I nostri sponsor

Previsioni meteo sui campi - Casalfiumanese

Copyright © 2020 Valsanterno. Tutti i diritti riservati. | Privacy Policy

Sito generato con sistema PowerSport