Valsanterno, ecco l'Eccellenza: arriva il San Pietro in Vincoli

11/10/2020

Prima assoluta della formazione valligiana nella quinta categoria della piramide calcistica: alle 15.30 il calcio d'inizio

 

Archiviato il primo turno di Coppa con la doppia vittoria sul Sanpaimola (già ufficiale la stesura del calendario per il secondo turno, che vedrà Vallante e compagni impegnati in un girone a 4 contro Del Duca Grama, Alfonsine e Russi a partire da mercoledì 21 ottobre), la Valsanterno può gettarsi a capofitto sull’esordio nel campionato di Eccellenza. Prima assoluta in categoria per la squadra valligiana, nata nel 2009, e per una qualsiasi formazione con sede nella Vallata del Santerno: la squadra di Casalfiumanese e Borgo Tossignano entra d’ufficio nel gotha del calcio locale, quinta formazione del circondario imolese a partecipare a un campionato di tale livello dopo Imolese, Dozzese e Medicina e il defunto Castel San Pietro Calcio 1934.

 

Sarà il Comunale di Borgo Tossignano, alle 15.30 di oggi – gara a porte chiuse, trasmessa in diretta Facebook sulla pagina ufficiale della Valsanterno 2009 – a ospitare il debutto della Valsanterno nella quinta serie nazionale. Avversaria di turno sarà un’altra neopromossa: il San Pietro in Vincoli, giunto secondo nel girone D di Promozione, torna in categoria dopo l’avventura annuale del campionato 2017-18, culminata con la retrocessione dei ravennati con 31 punti nelle 34 gare disputate. I maggiori pericoli per i valligiani giungeranno dal centrocampista classe ‘93 Luca Bergamaschi, già compagno di squadra di Marco Senese a Forlì nel campionato di Seconda Divisione (Serie C2) 2013-14 e dall’attaccante ex Imolese Francesco Pezzi (‘92), uno degli artefici della promozione rossoblù dall’Eccellenza alla D datata 2013. Una squadra, quella allenata da Vezzoli, che come la Valsanterno ha confermato gran parte degli esponenti della passata stagione, cercando la salvezza proseguendo sulla linea della continuità.

 

In casa santernina vige un cauto ottimismo dopo le prime prestazioni stagionali: una sola rete subita allo scadere del ritorno di coppa e tre reti siglate con tre diversi marcatori: Marco Senese, Gianluca Tumolo e Mattia Tonini. Per quest’ultimo sarà un ritorno in Eccellenza: 10 gol nell’ultima avventura in categoria (2018/19) con la maglia del Massa Lombarda, preceduta dalle molteplici marcature nella medesima serie con le maglie di Sanpaimola, Sasso Marconi e Faenza. Un bottino complessivo vicino alle 50 reti in categoria per l’attaccante classe ‘95, alla seconda stagione in Vallata. «Sono contento di tornare a giocare in Eccellenza: quando scelsi di venire alla Valsanterno, avevo fissato l’obiettivo di ottenere la Promozione per tornare immediatamente al piano di sopra, e sono contento del fatto che la squadra ce l’abbia fatta al primo tentativo, pur in una stagione particolare. Non vedo l’ora che inizi la gara per calcare nuovamente la categoria, abbiamo fame, cattiveria e voglia per difendere una promozione ottenuta con merito e garantire alla società la salvezza. L'organico è competitivo e il fatto che molti ragazzi abbiano già giocato in Eccellenza gioca a nostro vantaggio, anche se sarà un campionato difficile da paragonare rispetto agli anni passati». Per la punta un ritorno al gol alla seconda partita stagionale, dopo quello conclusivo della stagione scorsa. «Per chi gioca nel mio ruolo è sempre bello segnare: a maggior ragione lo è dopo il lungo periodo di stop che ci ha coinvolti e la sensazione è ancora migliore se, alla fine, il gol è decisivo ai fini del risultato. Sono motivato a tornare in doppia cifra, l’ho già fatto altre volte in carriera ed è l’obiettivo personale».

I nostri sponsor

Previsioni meteo sui campi - Casalfiumanese

Copyright © 2020 Valsanterno. Tutti i diritti riservati. | Privacy Policy

Sito generato con sistema PowerSport