Prevale l'orgoglio: clamorosa rimonta sul Massa Lombarda

03/11/2019

Al 97' Trabelsi trova la rete che piega le resistenze dei ravennati: la Valsanterno torna a quel successo mancante da tre gare e si rilancia in chiave play-off.

Valsanterno 2009 – Massa Lombarda 3-2

Valsanterno 2009: A.Tonini, Franceschelli, Carapia, Sciuto, Mongardi, Poggi, Valentini (55’ Ricci Petitoni), Cavini (46’ Vallante), Tumolo (92’ Trabelsi), Senese, M.Tonini (73’ D’Onofrio). A disp. Sartiani, Naim, Tozzola, Visani, Cardone. All. Gian Carlo Felice (squalificato, in panchina Fabio Paterna)

Massa Lombarda: Lusa, Vaccari (73’ Quartieri), Montanari, Seck, Amadori, Giuliani, Scala, Vinjolli, Tosi, Genuario (61’ Filippone), Ghinassi (61’ Donati). A disp. Zanotti, Melina, Billi, Morandi, Lumci, Bartolomei. All. Guido Montanari

Arbitro: Sig. Basini (Reggio Emilia)
Marcatori: 20’ Scala (M), 56’ Tumolo (V), 58’ Vallante (V), 94’ Seck (M), 97’ Trabelsi (V)
Note: Ammoniti Poggi, Carapia, Trabelsi (V), Scala (M). Recupero 2’ pt, 7’ st. Al 16’ espulso Mongardi (V) per doppia ammonizione.

Chi ha detto che la superiorità numerica giova al risultato? La Valsanterno abbatte un formale pregiudizio: dopo aver perso alcuni punti con l’uomo in più, effettua una clamorosa rimonta contro il Massa Lombarda, nonostante una gara giocata in dieci contro undici sin dal 16’ del primo tempo. Decisiva, ai fini del risultato, la rete in pieno recupero di Abdessatar Trabelsi, al ritorno al gol dopo più di due anni dall’ultima realizzazione: in mezzo, però, un grave infortunio che lo ha costretto ai box per quasi dodici mesi e una lenta ripresa.

Avvio di gara in sostanziale equilibrio, con un’occasione per parte: al 4’ Scala su punizione costringe Andrea Tonini alla ribattuta di pugno, sul fronte opposto al 10’ Senese prova a sorprendere Lusa con un tiro a giro di sinistro dal vertice destro dell’area che si perde a lato. A cambiare completamente volto al match, al 16’, è la seconda ammonizione comminata a Mongardi per un fallo nell’area avversaria: il direttore di gara, a pochi passi dal misfatto, estrae un cartellino rosso che penalizza l’entrata irruenta del centrale valligiano. Quattro minuti dopo, il Massa Lombarda capitalizza l’uomo in più: Scala approfitta della strana traiettoria assunta dal pallone sul tiro di Vinjolli e colpisce verso la porta, Andrea Tonini respinge sulla parte interna del palo e la sfera carambola in rete (0-1). Mattia Tonini, tra il 34’ e il 36’, colpisce verso la porta ma senza sopraffare Lusa, nel finale di frazione il fratello Andrea chiude la porta sulla ripartenza condotta da Ghinassi (46’).

Nella seconda frazione è un’altra Valsanterno. La squadra di casa prima va vicina al pari con il colpo di testa alto di Franceschelli su una punizione laterale di Sciuto (50’), poi lo realizza al 56’: secondo gol consecutivo di testa per Tumolo, che impatta il cross dalla trequarti di Carapia e sorprende Lusa, ingannato dal rimbalzo sul terreno bagnato (1-1). Il pareggio dura poco più di un minuto, perché al 58’ Vallante irrompe in area su un cross dalla destra di Senese e batte a rete (2-1). Tumolo avrebbe addirittura la palla del tris al 60’, ma strozza eccessivamente il diagonale da destra col pallone che si perde oltre il palo opposto. Il Massa risponde in rapida successione con i tiri imprecisi di Seck (63’) e Filippone (65’), più pericoloso al 68’ Donati, che costringe Andrea Tonini alla respinta. Finale infiammato con l’occasionissima per Tumolo al minuto 86, salvata in extremis da Amadori, fautore dell’assist che al 94’ porta al pareggio Seck (2-2). Gara destinata al pari, ma nessuno ha fatto i conti con Trabelsi, entrato nei minuti di recupero: brillante ripartenza di Senese, finalizzata con un passaggio che taglia tutto il campo e termina sui piedi dell’attaccante tunisino, chirurgico nel battere Lusa (3-2).

Facebook

I nostri sponsor

Moduli di iscrizione

Modulo iscrizione Esordienti e Pulcini del settore giovanile della Valsanterno.

Modulo Iscrizione 2014

Regolamento Iscrizioni 2014

Informativa Privacy

Modulo Privacy

Sponsor

Iscriviti alla newsletter

Non sono presenti liste pubbliche a cui potersi iscrivere.

Visite del sito

Totale visite: 411840.

Copyright © 2019 Valsanterno. Tutti i diritti riservati.

Sito generato con sistema PowerSport