Pareggio col Casumaro: Cardone evita l'eliminazione dalla Coppa

17/10/2019

Il giovane prodotto del vivaio, classe 2002, segna la rete che tiene a galla i valligiani in chiave passaggio del turno. Verdetto rimandato a Novembre nel testa a testa con l’Anzolavino.

 

Valsanterno 2009 - Casumaro 2-2

 

Valsanterno 2009: A.Tonini, D’Onofrio (58’ Senese), Carapia, Sciuto, Mongardi, Tosi, Visani (64’ Cavini), Tozzola (71’ Valentini), Tumolo, Trabelsi (71’ Cardone), Ricci Petitoni (81’ Poggi). A disp. Sartiani, Naim, Sanna, Ferretti. All. Gian Carlo Felice

 

Casumaro: Manfredini, Minutolo, Ghali, Zibordi, Benini, Battistella, Fabris, Frigieri (71’ Ceregatti), Buoso (75’ Passerini), Gaglio, Bicaku. A disp. Mingozzi, Vitali, Iazzetta, Farinelli, Bagni. All. Massimiliano Pera

 

Arbitro: Sig. Milandri (Cesena)

Marcatori: 34’ Mongardi (V), 43’ aut. Tosi (C), 62’ Buoso (C), 77’ Cardone (V)

Note: Ammoniti Carapia, Trabelsi, Ricci Petitoni (V), Bicaku, Passerini (C) . Recupero 2’ pt, 5’ st

 

La Valsanterno spreca, si distrae e rischia di mandare in fumo il sogno di Coppa. Ad estrarre il coniglio dal cilindro ci pensa lo Juniores Nicholas Cardone, classe 2002, che ribatte a rete un’incerta ribattuta di Manfredini e mantiene vive le speranze. Verdetto definitivo sul girone rimandato al 13 Novembre e che tiene a galla tutte le compagini: Anzolavino costretto a vincere tra le mura amiche contro Poggi e compagni, Casumaro che può solo sperare nel pareggio per 0-0 o 1-1 per ambire ai quarti di finale, ogni altro punteggio premierebbe la Valsanterno.

 

Prima frazione ben giocata ma senza sussulti di rilievo. Le occasioni della Valsanterno partono tutte dai corner di Sciuto: doppia girata di Tumolo, al 12’ e al 31’, che nel primo caso viene murata dalla difesa a pochi passi dalla linea di porta e nel secondo, pur lenta, sembra poter battere Manfredini, ma la deviazione di Benini gli consegna il pallone tra le mani. Solo al 34’ il calcio d’angolo produce un’azione vincente, con Mongardi che sul secondo palo corregge alle spalle di Manfredini, che tocca ma non riesce ad impedire la rete (1-0). Casumaro praticamente inoffensivo che perviene al pari alla prima occasione: una gaffe difensiva coinvolge Tonini, che non riesce a trattenere un pallone lento ma angolato, e Tosi, che insacca sfortunatamente nella propria porta nel duello innescato con Gaglio (1-1).

 

Medesimo copione nella ripresa, nella quale la prima vera occasione è determinante: il Casumaro batte rapidamente una punizione dalla trequarti sorprendendo l’intera difesa valligiana, Buoso ne approfitta e batte a rete (1-2). Reazione inizialmente non efficace con il colpo di testa debole di Trabelsi (68’) e il tentativo a lato di Tumolo (71’), ancora protagonista nell’azione del 77’: è sua la conclusione sul cross basso di Senese letteralmente parata da un difensore, sugli sviluppi dell’azione Cardone è più lesto di tutti nel trovare il primo gol tra i grandi (2-2). Finale a viso aperto con Tonini che ribatte su Vuoso al 78’, sull’altro fronte Tumolo corregge un cross di Carapia con un tocco defilato che attraversa tutto lo specchio della porta e si spegne oltre il palo opposto. Da brividi gli ultimissimi minuti di recupero: al 94’ Manfredini fa il miracolo sul colpo di testa di Mongardi, rapido contropiede ospite e Fabris divora il colpo del ko. Forse, però, sarebbe stato troppo per una Valsanterno che paga la poca attenzione difensiva, continuando il proprio cammino grazie al marcatore più giovane nella storia del sodalizio.

Facebook

I nostri sponsor

Moduli di iscrizione

Modulo iscrizione Esordienti e Pulcini del settore giovanile della Valsanterno.

Modulo Iscrizione 2014

Regolamento Iscrizioni 2014

Informativa Privacy

Modulo Privacy

Sponsor

Iscriviti alla newsletter

Non sono presenti liste pubbliche a cui potersi iscrivere.

Visite del sito

Totale visite: 411841.

Copyright © 2019 Valsanterno. Tutti i diritti riservati.

Sito generato con sistema PowerSport