Più forti delle assenze: è 3-1 sul Casumaro!

06/10/2019

Seconda vittoria di fila per Poggi e compagni, adesso proiettati in zona play-off: finisce 3-1 con una prestazione perentoria.

 

Valsanterno 2009 - Casumaro 3-1

 

Valsanterno 2009: Sartiani, Visani (84’ Giovannini), Carapia, Sciuto, Mongardi, Poggi (78’ Tosi), Valentini, Cavini, Tumolo (93’ Cardone), Senese (86’ Trabelsi), Ricci Petitoni (73’ Tozzola). A disp. A.Tonini, Croci, Beqiri, Bedrani. All. Gian Carlo Felice

 

Casumaro: L.Manfredini, Zibordi, Passerini, Iazzetta (89’ Vitali), Benini, Minutolo, Fabris (65’ Ceregatti), Frigieri (65’ Gaglio), A.Manfredini, Buoso (65’ Battistella), Bicaku (65’ Farinelli). A disp. Mingozzi, Cresta. All. Massimiliano Pera

 

Arbitro: Sig. Diversi (Lugo)

Marcatori: 61’ Mongardi (V), 62’ Senese (V), 75’ Tumolo (V), 90’ Benini (C, rig.)

Note: Ammoniti Poggi, Mongardi (V), Benini, Iazzetta (C). Recupero 0’ pt, 4’ st. Al 16’ Sartiani (V) para un rigore a Iazzetta (C)

 

Più forte dei forfait. La Valsanterno, priva di ben 9 elementi, ha la meglio sul Casumaro con una prestazione gagliarda che legittima pienamente il 3-1 finale. Era necessaria una prova di carattere: è arrivata da parte di tutti gli effettivi schierati, capaci di una prestazione decisamente al di sopra della semplice sufficienza.

 

Alle già preventivate assenze di Ferrini, Vallante e Mattia Tonini, si aggiungono quelle di ben 6 giovani, con Franceschelli ultimo della lunga lista. Così, in distinta trovano posto ben 5 giocatori della Juniores di Lobello, due dei quali trovano spazio nel finale di gara: Matteo Giovannini e Nicholas Cardone, quest’ultimo classe 2002 che ha compiuto l’intera trafila giovanile nel vivaio valligiano.

Eppure, l’incipit di gara sembra presagire una domenica di sofferenze: dopo un paio di occasioni fallite (la più clamorosa, al minuto 11, passa per i piedi di Tumolo), al 16’ un tocco di mano di Sciuto in area viene sanzionato col calcio di rigore, respinto da un monumentale Sartiani con il piede sulla battuta di Iazzetta. Sull’altro fronte, l’ottimo Manfredini (classe 2001) blinda la porta in ben tre occasioni: al 29’ ribatte in corner la conclusione di Carapia, quattro minuti dopo mura il tentativo ravvicinato di Senese e al 45’, sul bolide da fuori di Cavini, si allunga quanto basta per deviare il pallone sul montante alla sua destra, rendendo di fatto vano un predominio valligiano che continua nella ripresa.

Per piegare le resistenze del giovane estremo difensore ospite è necessaria l’eurorete di Federico Mongardi, professione difensore centrale: bolide di controbalzo dai 30 metri, con traiettoria imparabile (1-0, 61’). Bastano meno di sessanta secondi per il raddoppio, con il preciso rasoterra di Senese dal limite dell’area che conferma nel risultato, al di là della prestazione, l’ottima prestazione della squadra di casa (2-0). E ci sarebbe addirittura spazio per un clamoroso tris al 63’: sul corner di Cavini, Valentini colpisce di testa da distanza ravvicinata ma colpisce il palo. Non tarda ad arrivare, comunque, l’ennesima rete dei locali, firmata dal solito Tumolo al 75’ correggendo in rete il preciso assist di Senese (3-0). Il Casumaro, piegato dalla verve valligiana, trova la rete della bandiera allo scoccare del 90’ grazie al secondo penalty di giornata, concesso dal direttore di gara Diversi per un fallo su azione di corner: Benini spiazza Sartiani (3-1) e mette i titoli di coda sulla gara.

 

Facebook

I nostri sponsor

Moduli di iscrizione

Modulo iscrizione Esordienti e Pulcini del settore giovanile della Valsanterno.

Modulo Iscrizione 2014

Regolamento Iscrizioni 2014

Informativa Privacy

Modulo Privacy

Sponsor

Iscriviti alla newsletter

Non sono presenti liste pubbliche a cui potersi iscrivere.

Visite del sito

Totale visite: 410617.

Copyright © 2019 Valsanterno. Tutti i diritti riservati.

Sito generato con sistema PowerSport