Juniores, l'eccellente vittoria sull'Imolese chiude in bellezza la stagione!

08/06/2019

Il forfait del Bologna trasforma in una sfida a 2 la finale del torneo di Sesto Imolese: i valligiani la spuntano ai rigori contro l'Under 17 nazionale rossoblù, suggellando un ottimo finale di stagione.
Imolese - Valsanterno 2009 2-2 (5-6 dcr)

Imolese: Fusconi, Labidi, Farina, P.Casadio, Guerra, Cavazza, Massarenti, Nicolasi, Barbaro, Bencivenga, Badiali. A disp. Hysi, Castellari, Capasso, L.Casadio, Lombardi, Zannoni. All. Andrea Casadio

Valsanterno 2009: Zanotti, Negrini, Columbu (58' Di Florio), De Nicola (57' Piscopo), Mangiaferri, Naim, Croci, D'Onofrio, Monti (50' Raspanti), Bedrani, Lemleh (61' Cardone). All. Samuel Giovannini

Reti: 6' P.Casadio (I), 46' Barbaro (I), 80' Raspanti (V, rig.), 84' Cardone (V)
Note: Al 60' espulsi Labidi (I) e Naim (V) per reciproche scorrettezze

All'Imolese l'onore delle armi, alla Valsanterno la vittoria. Sembra quasi un paradosso, ma è il risultato della finale professionisti del torneo di Sesto Imolese. Sono i valligiani a vincere nella fase élite, avendo la meglio su una squadra rossoblù presentatasi al Balducci con una formazione sotto età, con numerosi innesti dall'Under 17 nazionale.

L'assenza del Bologna, non presente all'atto conclusivo del torneo, riduce a due la contesa per il titolo. E la gara sembra sorridere ai giovani di mister Casadio, in vantaggio al 6' con la perentoria incornata di Patrick Casadio su un corner dalla destra (1-0). Imolese padrona del gioco, Valsanterno costretta a difendere per evitare il tracollo: Barbaro mette a ferro e fuoco la retroguardia valligiana, pur senza trovare la via della rete. Mangiaferri e compagni rialzano la testa nel finale di frazione, senza trovare, tuttavia, la rete del pari.

In avvio di ripresa, i rossoblù trovano il raddoppio: passa meno di 1 minuto e l'indecisione difensiva apre una prateria per Barbaro, lucido e pungente nel tu per tu con Zanotti (2-0). Sul doppio vantaggio, i giovani imolesi provano a blindare la partita, ma i cambi mutano radicalmente l'inerzia di gioco: Mangiaferri e Di Florio possono recriminare per due gol annullati in circostanze dubbie, a 10' dal termine Raspanti trova dagli 11 metri la rete che riapre le speranze (2-1). Ci pensa un 2002, poi, a trovare la rete del pari: Cardone, in Zona Cesarini, trova il jolly che proietta il match ai rigori (2-2). Nella lotteria finale, gli errori di Bencivenga e Zannoni costano cari all'Imolese, mentre sul fronte valligiano all'errore di Raspanti replica la trasformazione perfetta e decisiva di Cardone: quanto basta per festeggiare ed alzare al cielo l'ambito trofeo, premio conclusivo di una stagione in crescendo che riflette l'ottimo lavoro della coppia Giovannini - Cassani.

Facebook

I nostri sponsor

Moduli di iscrizione

Modulo iscrizione Esordienti e Pulcini del settore giovanile della Valsanterno.

Modulo Iscrizione 2014

Regolamento Iscrizioni 2014

Informativa Privacy

Modulo Privacy

Sponsor

Iscriviti alla newsletter

Non sono presenti liste pubbliche a cui potersi iscrivere.

Visite del sito

Totale visite: 405585.

Copyright © 2014 Valsanterno. Tutti i diritti riservati.

Sito generato con sistema PowerSport