A Lavezzola finisce in parità

13/01/2019

Tumolo risponde al vantaggio di Fancello, replicando l'1-1 con il quale si era chiusa la gara d’andata.


Lavezzola – Valsanterno 2009 1-1

 

Lavezzola: Cottignoli, Cipriano, Bunda, Monti, Pelotti, Mazzoni, Hachimi (80’ Matarrese), Melchionda (46’ Beretta), Fancello, De Martino, Botti (85’ Farina). A disp. Montanari, Palladino, Simoni, Tassinari, Ravaglia, Gasparri. All. Leonardo Rossi

 

Valsanterno 2009: Sartiani, Visani, Gentilini, Ferrini, Morsiani, Poggi, L.Gatti, Vallante, Tumolo (84’ Trabelsi), Franchini (89’ Giangregorio), F.Dardi (75’ D’Onofrio). A disp. Tonini, Mangiaferri, Lemleh, M.Gatti, Mongardi, Paterna. All. Gian Carlo Felice (squalificato)

 

Arbitro: Sig.ra Ghidoni (Reggio Emilia)

Marcatori: 3’ Fancello (L), 60’ Tumolo (V)

Note: Ammoniti Cottignoli, Fancello (L), Tumolo (V)

 

A Lavezzola, come a Borgo Tossignano 17 gare fa, né vincitori né vinti. Finisce 1-1 tra i padroni di casa e la Valsanterno 2009, in una gara nella quale nessuna delle due squadre ha avuto la forza di prevalere sull’altra, con un equa spartizione della posta in palio.

 

Il migliore approccio alla gara dei locali produce effetti immediati sul risultato e taglia le gambe ai valligiani: al 3’ la punizione di De Martino viene toccata a centro area da Fancello quel tanto che basta per rendere inefficace il tuffo di Sartiani (1-0). Nei minuti successivi, il lavoro sporco dell’autore del gol produce spazi per le folate dei rapidi De Martino e Hachimi, col primo che crea non pochi grattacapi ai dirimpettai; il tentativo del 10’, però, finisce alto. La prima grande occasione ospite, al 17’, parte dal cross basso di Gentilini, palla che attraversa tutta l’area e giunge sui piedi di Francesco Dardi, il quale calcia alto in equilibrio precario. Il predominio territoriale esercitato della Valsanterno è improduttivo in zona offensiva, mentre è ancora De Martino il principale pericolo dalle parti di Sartiani: al 38’ crea l’occasione per la testata di Fancello, alta, mentre al 43’ conclude centralmente.

 

Ripresa nella quale un attento Lavezzola limita al minimo i pericoli e cerca di pungere tramite il solito De Martino, abile nel rendere complicata la giornata di Visani, saltato nettamente al 55’ con seguente tentativo tra le braccia dell’estremo avversario. Cresce il centrocampo, cresce la manovra di una Valsanterno finalmente incisiva: su punizione dalla destra di Francesco Dardi, Vallante sfiora l’impatto sul pallone e Tumolo finalizza, tornando alla tanto agognata rete (1-1, 60’). Lo stesso attaccante, tre minuti dopo, non giunge per un niente sul pallone servito da Franchini a pochi passi dalla porta; sull’altro fronte, al 65’ Fancello scossa la parte esterna della rete dopo un’incursione dalla destra. Un’occasione per parte nel finale di gara: a due primi dalla fine Fancello è quasi sorpreso dalla topica difensiva valligiana e divora una ghiottissima occasione a tu per tu con Sartiani, risponde al 91’ Trabelsi con un’azione solitaria conclusa senza troppi pericoli per Cottignoli.

Facebook

I nostri sponsor

Moduli di iscrizione

Modulo iscrizione Esordienti e Pulcini del settore giovanile della Valsanterno.

Modulo Iscrizione 2014

Regolamento Iscrizioni 2014

Informativa Privacy

Modulo Privacy

Sponsor

Iscriviti alla newsletter

Non sono presenti liste pubbliche a cui potersi iscrivere.

Visite del sito

Totale visite: 401195.

Copyright © 2014 Valsanterno. Tutti i diritti riservati.

Sito generato con sistema PowerSport