Sul campo del Faro, alla ricerca del porto sicuro

02/11/2018

A Gaggio Montano i valligiani sono chiamati a ripartire dopo il pareggio interno registrato contro l’Anzolavino. Sul sintetico appenninico si fronteggiano due compagini chiamate alla svolta, in un campionato nel quale regna l’equilibrio. Poggi: “Se vogliamo raggiungere certi obiettivi, dobbiamo limare ogni dettaglio”

 

Dieci giornate, diciotto squadre, nove punti. Il girone C del campionato di Promozione è probabilmente il più equilibrato, dati alla mano, dell’intero panorama regionale. Il distacco tra il Solarolo capolista e il quartetto in coda alla classifica è irrisorio, con una graduatoria sinora in continua evoluzione. A metà del guado, a quota 12 punti, campeggia la Valsanterno, compagine ancora alla ricerca della sua reale identità, sospesa tra una coralità in upgrade e qualche insicurezza di troppo a frenare un diamante parso ancora grezzo.

 

Cartina tornasole di quest’ultima teoria è il match disputato poco più di ventiquattro ore fa contro l’Anzolavino, una delle migliori avversarie affrontata in stagione e praticamente costretta nella propria mediana per più di metà della seconda frazione. Uno 0-0 da accantonare in tempi rapidi, data l’incombenza della trasferta di Gaggio Montano contro i locali del Faro, altra delusa da un inizio di stagione zoppicante. Alle 14.30 di domenica (direzione di gara affidata al signor Ferrerio di Bologna) il sintetico del Romagnoli, terreno sinora non congeniale ai ragazzi di mister Dardozzi, sarà teatro della disputa tra due squadre alla ricerca dello spunto giusto per balzare in acque migliori.

 

La nostra fase di rodaggio forse sta durando più di quanto credessimo, afferma capitan Lorenzo Poggi, ma abbiamo qualità e ieri, contro un’avversaria che punta al salto di categoria, lo abbiamo dimostrato. Sono convinto che la vera Valsanterno non sia la squadra vista finora, stiamo trovando certezze in fase difensiva e non dobbiamo perderle in avanti. È un campionato nel quale mancano sia corazzate che squadre materasso, vincerà la squadra capace di essere più continua nell’arco della stagione; per poter ambire in alto, bisogna limitare gli errori ed essere capaci di fare punti tanto in casa, quanto in trasferta, grande punto debole di queste nostre prime gare. Il Faro non sarà né il campo né la squadra più facile contro cui invertire il trend, ma un cammino vincente si costruisce anche soffrendo.

Facebook

I nostri sponsor

Moduli di iscrizione

Modulo iscrizione Esordienti e Pulcini del settore giovanile della Valsanterno.

Modulo Iscrizione 2014

Regolamento Iscrizioni 2014

Informativa Privacy

Modulo Privacy

Sponsor

Iscriviti alla newsletter

Non sono presenti liste pubbliche a cui potersi iscrivere.

Visite del sito

Totale visite: 396316.

Copyright © 2014 Valsanterno. Tutti i diritti riservati.

Sito generato con sistema PowerSport